Archive

Archive for the ‘Università’ Category

Scuola Estiva di Fisica 2011

22 luglio , 2011 2 commenti

Anche quest’anno per gli studenti che ambiscono ad approfondire le loro conoscenze nel campo della Fisica si organizzano Scuole Estive per offrire agli studenti corsi di formazione su temi della Fisica attraverso la risoluzione di problemi specifici, teorici e sperimentali.

In particolare dal 25 al 3o Luglio 2011si terrà ad Udine la Scuola Estiva Nazionale di Fisica Moderna IDIFO3
per studenti di scuole secondarie superiori, organizzata nell’ambito del progetto Lauree Scientifiche 3.
Molto ricco, articolato ed impegnativo il programma prevede una serie di approfondimenti e laboratori sui più moderni temi della meccanica quantistica, superconduttività ed elettromagnetismo.

La lista degli ammessi alla Scuola (aggiornata al 22 Luglio 2011) pdf

Il programma della Scuola (aggiornato al 21 Luglio 2011) pdf

Si svolgerà dal 5 al 9 Settembre 2011 la Scuola Estiva di Fisica realizzata in collaborazione con i Dipartimenti di Fisica dell’Università degli Studi di Bari e di Lecce e con la collaborazione organizzativa e amministrativa delle scuole polo di riferimento: il Liceo Scientifico Fermi di Bari per gli studenti delle province di Bari, Bat e Foggia e l’IISS De Pace di Lecce per gli studenti delle province di Brindisi, Lecce e Taranto.
L’attività didattica comprenderà due moduli: “il problema teorico” e “il problema sperimentale”; che saranno sviluppati con la metodologia del Problem Solving.

Programma Scuola Estiva Fisica

Elenco dei partecipanti (provvisorio)

La partecipazione ad entrambe le Scuole è gratuita. Al termine della Scuola Estiva di Fisica sarà rilasciato un diploma di partecipazione per l’attribuzione del credito formativo.

Didamatica 2011: Insegnare Futuro

22 aprile , 2011 2 commenti

Didamatica2011
L’edizione 2011 di DIDAMATICA, il convegno itinerante promosso dall’AICA (Associazione Italiana per l’Informatica ed il Calcolo Automatico), quest’anno si svolgerà presso la sede del Politecnico di Torino nei giorni 4, 5 e 6 Maggio 2011.
Tema centrale della manifestazione, rivolta a tutti gli operatori scolastici, sarà Insegnare Futuro. La tematica prescelta assume particolare valore in una stagione in cui competitività e sviluppo sembrano segnare il passo e cresce la consapevolezza del ruolo fondamentale della formazione dei giovani e della creazione delle professionalità per essere competitivi a livello europeo.

Tra i temi in discussione nelle sessioni del convegno:

  • Storia della Scuola italiana dalle origini (Statuto Albertino) alla Scuola 2.0
  • Pedagogia dell’e-learning
  • Intelligenza artificiale, Interazione Persona-Calcolatore, Sistemi Adattivi nell’e-learning
  • Tecnologie Didattiche nell’insegnamento-apprendimento delle discipline; Piattaforme e Standard per l’e-learning
  • Progettazione e sviluppo di contenuti per l’e-learning
  • Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione (TIC) e Tecnologie Didattiche
  • Ambienti di apprendimento mobili (M-learning) e/o basati su televisione digitale (T-learning)
  • Tecnologie Informatiche e Didattiche per i diversamente abili
  • Valutazione delle Tecnologie Informatiche per la didattica
  • Tecnologie informatiche ai fini del bench-marking della qualità e dell’efficacia dell’attività formativa; Misura dei processi di formazione
  • Dalle “Scuole in Rete” alle “Reti di scuole”
  • Esperienze d’uso di Tecnologie Didattiche nei Progetti Operativi Regionali (POR) e Nazionali (PON)
  • E-Learning nella formazione iniziale, professionale e permanente
  • Tecnologie Didattiche e Competenze; Technology enhanced learning e formazione professionale
  • Ruolo delle Certificazioni Informatiche
  • Proprietà intellettuale nell’e-Learning
  • Comunità virtuali per l’apprendimento e la costruzione della conoscenza
  • CSCL – Computer Supported Collaborative Learning
  • E-learning basata su Web; Web 2.0; Web Semantico
  • Ambienti virtuali di apprendimento e mondi 3D
  • Applicazioni della Project & Problem-based Learning
  • Didattica ludica: giochi, simulazioni, business games e serious games
  • Esperienze d’uso dei linguaggi di programmazione nella formazione scolastica

Ulteriori informazioni
Programma della manifestazione

CKBG – III Congresso Nazionale

28 marzo , 2011 Commenti disabilitati

Si svolgerà a Bari da mercoledì 6 a venerdì 8 Aprile 2011 il III Congresso Nazionale CKBG  “Collaborative Knowledge Building Group”, organizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” e l’Istituto “Aldo Fabris”. L’evento biennale è rivolto a ricercatori, professionisti ed insegnanti interessati alle tematiche della formazione in ambienti online, con particolare attenzione all’apprendimento collaborativo e agli ambienti tecnologici in grado di supportarlo.

Il tema di quest’anno, “Empowerment, Formazione, Tecnologie. L’Individuo, il Gruppo e l’Organizzazione”, punta l’attenzione sulla funzione socio-culturale delle nuove tecnologie evidenziando come tali strumenti siano ormai in grado di influenzare tutti gli aspetti della vita dei singoli individui e dei vari gruppi di appartenenza.

Tra gli argomenti che verranno trattati:
* Tecnologie a supporto dello sviluppo del sé
* Dal sé individuale al sé collettivo attraverso la rete e le nuove tecnologie
* Tecnologie e gruppi
* Progettazione e sperimentazione di ambienti tecnologici innovativi
* Modelli innovativi di uso della rete o di software
* Aspetti sociali e psico-sociali dell’uso di tecnologie e interazoni online e blended
* Aspetti filosofici, morali, estetici dell’uso della rete
* Social games, Social Networking, Facebook, Twitter e altri ambienti di condivisione sociale
* Effetti culturali delle nuove tecnologie
* Aspetti critici dell’uso della rete e delle tecnologie
* Cultura della rete, comunicazione e interazione
* Apprendimento formale, informale e non-formale supportato dalle tecnologie
* E-tutor: analisi delle competenze e dello stile di tutorship.

Ulteriori informazioni
Programma dell’evento

E20e-learning

19 dicembre , 2010 Commenti disabilitati

1° Congresso Internazionale sull'E-learning

Lunedì 20 Dicembre 2010, a Bari si svolgerà il 1° Congresso Internazionale sulle Best Practice nell’e-learning, un seminario intensivo all’interno di uno scenario straordinario come quello dell’Aula Magna “Aldo Cossu”, Palazzo Ateneo dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”.
L’evento si rivolge soprattutto a chi è deciso a costruire, attraverso i più sofisticati sistemi di e-learning, una vera e propria “Academy online” al servizio della propria organizzazione e intende sviluppare un network internazionale di sviluppo e scambio di esperienze, strumenti innovativi, metodologie innovative e best practice.
L’evento sarà trasmesso in diretta video web.

Informazioni sull’evento
Il programma

OCSE – Investire nel capitale umano e sociale: le nuove sfide

14 novembre , 2010 1 commento

Il 4 e 5 novembre scorsi si è svolta a Parigi, presso il Centro Conferenze dell`OCSE, la riunione del Comitato Istruzione a livello ministeriale, intitolata “Investing in human and social capital: new challenges”.
Nel corso della riunione sono stati affrontati i seguenti temi:

  • le conseguenze della crisi sul sistema dell`istruzione,
  • l’adeguamento delle competenze alle necessità del mondo del lavoro,
  • le politiche di formazione del corpo insegnante,
  • l’impatto sociale dell`istruzione.

Ecco di seguito alcune risultanze dell’incontro.

Per la prosperità sia degli individui che delle società è fondamentale scoprire e ottenere le giuste competenze dei singoli cittadini. E tuttavia è estremamente difficile fare una corretta previsione delle  abilità richieste per il futuro, soprattutto in un’economia in rapida evoluzione con un elevato livello di incertezza come quella attuale. Il successo dipende, da un lato, da un intervento efficace e precoce e, dall’altro, dalla garanzia di equità di accesso ai percorsi di apprendimento.
E’ necessario un adeguato equilibrio tra specifiche competenze e capacità professionali e competenze generiche come l’imprenditorialità, la creatività e la comunicazione, abilità che vengono sviluppate dai giovani al di fuori del sistema formale.

In tutto questo processo gli insegnanti sono i professionisti chiave nel sistema dell’istruzione. Quando gli insegnanti riescono nel loro lavoro, gli  studenti sono studenti efficienti e motivati. Diventa urgente fornire agli insegnanti e ai dirigenti scolastici gli strumenti e il supporto di cui hanno bisogno per fare bene il loro lavoro.

Diversi paesi hanno sottolineato la difficoltà di attrarre gli insegnanti verso la professione docente con il giusto mix di abilità e di personalità. Si è evidenziata la necessità di elevare lo status e la stima degli insegnanti all’interno delle società. Una parte della risposta può consistere nell’aumentare lo standard degli stipendi  degli insegnanti e in un loro maggiore riconoscimento professionale. Bisognerebbe creare opportunità di sviluppo di carriera degli insegnanti (ad esempio dirigenti scolastici, tutor per i nuovi insegnanti) e dovrebbe migliorare la qualità dell’insegnamento attraverso la valutazione. C’è bisogno di più attenzione alla formazione degli insegnanti di alta qualità e allo sviluppo professionale, in particolare nella formazione iniziale degli insegnanti.

E ‘essenziale che un adeguato sistema di accreditamento e di continua valutazione periodica per fornire agli insegnanti il feedback di cui hanno bisogno per migliorare nel corso della loro carriera. I risultati della ricerca dovrebbero essere applicati nella pratica didattica. E’ necessario un lavoro di squadra all’interno della scuola e fra scuola e università.

Purtroppo la recessione economica ha una dimensione sociale, che si riflette in un aumento della disoccupazione, specialmente tra i giovani, che colpisce non solo le condizioni materiali di vita, ma anche il più ampio benessere e la qualità della vita di molte persone. Nell’affrontare questi effetti, l’istruzione gioca un ruolo importante. Per migliorare in modo significativo l’impatto della formazione sono necessari interventi di politica scolastica ben progettati ed incentrati sulle capacità cognitive e non cognitive, sui valori e sugli atteggiamenti. I genitori, le famiglie e le comunità dovrebbero essere maggiormente coinvolti nella vita scolastica quotidiana affinchè si percepisca l’obiettivo dell’educazione dei giovani come uno sforzo comune di tutte le componenti della società.

Convegno: Scuola e Mezzogiorno – Il Sud si interroga e propone

25 ottobre , 2010 4 commenti

Scuola e Mezzogiorno

Il 26 e 27 ottobre presso l’Ateneo dell’Università degli Studi di Bari si svolgerà il convegno “Scuola e Mezzogiorno – Il Sud si interroga e propone”

In occasione delle celebrazioni del 150° anniversario dell’unificazione dell’Italia a Bari in questi giorni è in corso un convegno nazionale sui cambiamenti della Scuola del Sud.
Con tale convegno l’Università intende avviare un percorso di analisi  critica  dei principali mutamenti che hanno investito le scuole del Sud nell’ultimo cinquantennio e del ruolo rilevante che la quantità e la qualità dell’istruzione possono esercitare nel recuprero del divario di sviluppo di alcuni territori del Meridione. Si intende inoltre porre le basi per la costruzione di una futura corretta sinergia tra il mondo della Scuola concreta e le istituzioni.

Programma

Seminari di formazione per docenti di matematica

7 ottobre , 2010 Commenti disabilitati

Organizzata a Cosenza una serie di incontri di formazione per gli insegnanti di matematica della Scuola Secondaria.

In un periodo in cui il confronto con gli altri Paesi non ci qualifica nel migliore dei modi in relazione alle competenze dei nostri allievi in ambito matematico-scientifico, diventa necessario per noi, insegnanti di matematica, mettere in campo ogni azione e risorsa per ideare ed applicare strategie d’insegnamento più incisive ed efficaci.

A Cosenza dall’11 al 20 ottobre 2010 una serie di incontri fornirà una preziosa occasione per dibattiti e confronti sul tema tra i docenti di matematica italiani con la presenza di colleghi ed esperti del settore provenienti da varie realtà internazionali.
Per due settimane  Cosenza sarà sede di aggiornamento professionale altamente qualificato che fornirà spunti ed indicazioni per stimolare un incremento delle competenze di base degli allievi della Scuola Secondaria ed un’ottimizzazione delle capacità per gli allievi più motivati.

1° Appuntamento – Convegno Internazionale M@t.abel
Matematica per gli studenti del terzo millennio
11, 12 e il 13 Ottobre

2° Appuntamento – Stage per gli insegnanti di matematica sulla preparazione degli allievi per le
Olimpiadi della Matematica 2010
17 – 20 Ottobre

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: